La Provincia mette in vendita la sede di via Passolanciano: vale 11 milioni

2' di lettura 29/05/2015 - Il Consiglio provinciale di Pescara ha approvato il Piano delle alienazioni immobiliari. 'In sostanza – ha spiegato il presidente Di Marco - abbiamo stilato un elenco degli immobili di proprietà della Provincia di Pescara suscettibili ad alienazione. A seguito di perizie di stima, tali immobili potranno essere venduti e questo ci permetterà di partecipare alle procedure di alienazioni semplificate avviate dal MEF, volte a proporre la vendita degli immobili ad un’ampia platea di potenziali investitori'.

"Con la delibera approvata oggi in Consiglio – prosegue - proporremo, dunque, degli immobili al Ministero di Economia e Finanza, per il tramite dell’Agenzia del Demanio, indicando quelli con le caratteristiche da loro richieste. È evidente – conclude Di Marco - che la legge Delrio e la riforma delle Province inducono tutti gli Enti provinciali a riconsiderare il proprio patrimonio immobiliare. Ci auguriamo che il nostro sia di notevole interesse, in modo da reperire risorse e poter intervenire sugli investimenti afferenti il nostro territorio”.

Nello specifico, gli immobili sono i seguenti:

1) Fabbricato sito in via Passolanciano, costituito da 5 piani, dove attualmente c’è la sede distaccata della Provincia, del valore stimato al prezzo di acquisto pari a 11.620.280,23 euro;

2) Compendio via Caboto 50, valore complessivo di stima anno 2010 pari a 542.886,00 euro;

3) Compendio via Foscolo 49, valore complessivo di stima anno 2011 Agenzia del Territorio 1.905.750,00 euro;

4) Lotto di terreno Città Sant’Angelo ubicato in Contrada Martino Bassa di complessivi mq 49.105, valore complessivo di stima anno 2002 tecnico incaricato 1.434.700,00 euro;

5) Capannone ex Napolplast ed annesso terreno, sito in Pescara in via A. Breviglieri, valore complessivo di stima Agenzia del Territorio anno 2011 3.715.000,00 euro;

6) Fabbricato sede della Caserma dei Vigili del Fuoco in Pescara, viale Pindaro, valore complessivo di stima tecnico interno anno 2010 7.152.289,50 euro;

7) Palazzetto in Pescara, via Cesare Battisti 136, attuale sede della Polizia Provinciale. E’ costituito da una palazzina di tre piani, superficie pari a mq 330 circa, più una dependance che si sviluppa su due piani di circa mq 130. L’area di pertinenza è di circa mq 400; Valore complessivo anno 2007 2.300.00,00 euro;

8) Caserma dei Carabinieri in via Botticelli, del valore complessivo di stima tecnico incaricato anno 2002 857.600,00 euro;

9) Lotto di terreno mq 11.500,00 sito in Cappelle sul Tavo - via Fiume Tavo, adibito a maneggio, del valore complessivo di stima anno 2007 400.000,00 euro;

10) Casa cantoniera a Catignano, del valore complessivo di stima tecnico interno 160.000,00 euro;

11) Lotto di terreno mq 23.340 sito a Cappelle sul Tavo – via Fiume Tavo, adibito a impianto sportivo (pista go-kart) del valore complessivo di stima tecnico interno anno 2007 850.000,00 euro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-05-2015 alle 18:52 sul giornale del 30 maggio 2015 - 828 letture

In questo articolo si parla di politica, pescara, provincia di pescara, antonio di marco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aj9X