Giochi sulla Spiaggia, i numeri della kermesse. 1500 atleti e 24 nazioni: dal 28 agosto Pescara sarà capitale dello sport

08/05/2015 - Giovedì 7 maggio si è svolta la presentazione della prima edizione dei Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia 2015, in programma a Pescara dal 28 agosto al 6 settembre.

La conferenza stampa è stata organizzata in occasione del seminario Chefs de Mission, che ha visto la presenza in città di oltre 30 delegati dei Comitati olimpici dei 24 Paesi che parteciperanno all’evento sportivo. Come riferito dagli organizzatori, la visita è servita ai capi delegazione per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di preparazione. Dopo accurate verifiche, Pescara è stata promossa a pieni voti, visto che il Comitato organizzatore – composto dai rappresentanti del CONI, del Comune di Pescara e della Regione Abruzzo, sotto l’egida del Comitato internazionale dei Giochi del Mediterraneo (CIJM) – ha giudicato più che soddisfacente la situazione.

“Il nostro primo risultato – conferma il sindaco Marco Alessandrini – sta nella piena soddisfazione espressa dai capi delegazione dei 24 Paesi in visita alla nostra città”. “Certo, abbiamo ancora tanto lavoro davanti – aggiunge il direttore generale del Comitato organizzatore Guglielmo Petrosino – ma sapremo affrontarlo con lo stesso entusiasmo e lo stesso impegno che abbiamo messo finora, per fare di questo primo appuntamento con i Giochi del Mediterraneo sulla Spiaggia un’edizione memorabile come lo sono stati i Giochi Pescara 2009”.

“Siamo convinti che sarà un grande evento di sport – ha dichiarato il presidente della Commissione di coordinamento dei Giochi Stratos Karetos – e lo dimostrano sia le iscrizioni numeriche avanzate finora dai Comitati olimpici che la capacità organizzativa del Comitato locale”.

La manifestazione, che partirà il 28 agosto con la cerimonia di apertura per chiudersi il 6 settembre con le celebrazioni finali, vanta numeri di tutto rispetto:

24 Nazioni partecipanti (Albania, Algeria, Andorra, Bosnia-Erzegovina, Cipro, Croazia, Egitto, Spagna, Francia, Grecia, Italia, Libano, Libia, Malta, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Marocco, Monaco, Montenegro, San Marino, Serbia, Slovenia, Siria, Tunisia, Turchia).
11 Discipline (Aquathlon, Beach Handball, Beach Soccer, Beach Tennis, Beach Volley, Beach Wrestling, Finswimming, Canoe Ocean Racing, Open Water Swimming, Rowing Beach Sprint, Water Ski).

A questi dati si aggiungono 1511 Atleti e Staff delegazioni, 200 Arbitri e Giudici, 500 Ospiti e Vip, 120 Giornalisti e 900 Volontari.

Siti di gara:

- Stadio del Mare e zona antistante (Aquatlhon, Beach Tennis, Beach Volley, Water Sky, Open Water Swimming, Finswimming).
- Arena del Mare e zona antistante (Beach Handball, Beach Soccer, Beach Wrestling, Canoe Ocean Racing, Rowing Beach Sprint).
- Piscine Le Naiadi (Finswimming).

I Giochi del Mediterraneo troveranno grande spazio anche in tv, con la diretta RAI garantita su canale HD (cerimonia di apertura; gare delle singole discipline; premiazioni; cerimonia conclusiva). La cerimonia del 28 agosto sarà trasmessa in diretta live. Le competizioni saranno trasmesse secondo un palinsesto definito che prevede un match al mattino o al pomeriggio e uno serale.



di Marco Verri
redazione@viverepescara.it






Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2015 alle 12:38 sul giornale del 09 maggio 2015 - 454 letture

In questo articolo si parla di sport, pescara, regione abruzzo, Comune di Pescara, vivere pescara, marco alessandrini, marco verri, articolo, giochi del mediterraneo sulla spiaggia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ai87