Pallanuoto, Pescara batte Bari e prenota i playoff. Cianfrone: ‘Vogliamo la A2’

1' di lettura 13/04/2015 - Nel big match della tredicesima giornata del girone 3 di serie B, il miglior Pescara della stagione vendica la sconfitta dell’andata e batte 11-6 Waterpolo Bari.

Se alla vigilia non erano pochi i timori rispetto ad uno degli appuntamenti più attesi della stagione, sabato alle Naiadi i biancazzurri hanno dato una grande manifestazione di forza superando di slancio i pugliesi e portando a +4 il vantaggio in classifica.

Tra i ragazzi di mister Franco Di Fulvio spicca in particolare la grande prestazione di Davide Giordano, sceso in vasca con la febbre ma vero trascinatore ed esempio per il resto della squadra. La vittoria finale, che consente di consolidare il secondo posto utile per i playoff, è stata puntellata dalle ottime performance di Sarnicola e Provenzano, autori di 3 reti a testa.

"Se dovesse finire oggi il campionato saremmo ai playoff – commenta il diesse biancazzurro Tommaso Cianfrone -, e sarebbe il secondo anno consecutivo. Vogliamo la serie A2, non ci nascondiamo. Complimenti all'allenatore e ai ragazzi per la bella vittoria contro il Bari, non era facile".


Classifica girone 3 - serie B maschile

ROMA 2007 ARVALIA 36
PESCARA N E PN 31
WATERPOLO BARI 27
LATINA PALLANUOTO 22
LA FENICE PN ROMA 22
C.C.LAZIO WATERPOLO 18
PALLANUOTISTI NUOTATORI ROMA 12
ANZIO N E PN 10
TIRRENA 10
POL.BUSTINO 0






Questo è un articolo pubblicato il 13-04-2015 alle 10:42 sul giornale del 14 aprile 2015 - 650 letture

In questo articolo si parla di pallanuoto, sport, pescara, Paolo di Toro Mammarella, articolo, davide giordano, franco di fulvio, pescara pallanuoto, naiadi, waterpolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahYq