Ragazzo di Pescara trovato morto nei pressi del Duomo di Ancona

03/04/2015 - E’ giallo ad Ancona: nella tarda serata di mercoledì 1 aprile un passante ha chiamato il 118 segnalando la presenza di un giovane accasciato su un marciapiede nella centralissima via San Pietro, a poche centinaia di metri dal Duomo.

Giunti pochi minuti dopo sul posto, i sanitari del 118 non hanno potuto fare altro che constatare la morte del ragazzo, un senzatetto originario di Pescara di appena 24 anni.

Da successivi accertamenti effettuati dalla Polizia, è emerso che A.S. frequentava abitualmente la mensa dei poveri del capoluogo marchigiano. Nello zaino del 24enne la pattuglia della Volante intervenuta sul luogo del ritrovamento ha rinvenuto due siringhe.

In attesa che il magistrato disponga l’autopsia, le indagini si concentrano negli ambienti frequentati dai tossicodipendenti locali.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 03-04-2015 alle 10:15 sul giornale del 04 aprile 2015 - 687 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, ancona, pescara, senzatetto, tossicodipendenza, overdose, vivere pescara, marco verri, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahCz