Piazza Muzii ‘sorvegliata speciale’: otto telecamere contro l’inciviltà

2' di lettura 01/04/2015 - Con l’arrivo della bella stagione riparte la movida pescarese ma ricominciano i guai per i cittadini che vivono nelle zone frequentate dal ‘popolo della notte’. Ne sanno qualcosa i residenti dell'area di piazza Muzii, che dopo la recente riqualificazione si è trasformata in una delle mete preferite degli amanti dei locali notturni.

“Nulla di male quando si parla di sano divertimento e voglia di trascorrere qualche ora all’aperto con gli amici – spiega una 50enne del posto -, peccato che, soprattutto d’estate, la zona è diventata il regno incontrastato di vandali della peggior specie”.

Dopo i numerosi appelli dei residenti, il Comune ha deciso di correre ai ripari: “La riqualificazione di piazza Muzii ha comportato un motivo di forte richiamo per persone che frequentano fino a notte inoltrata i locali – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Enzo Del Vecchio -, suscitando al contempo preoccupazioni legate a episodi che nulla hanno a che vedere con l’intrattenimento”.

“Sono numerosi gli episodi di vandalismo ai danni dei luoghi – ricorda Del Vecchio -, basta pensare a come sono ridotti i marmi da utilizzare per fioriere, muretti e arredi della piazza”.

Da qui, la decisione di istallare ben otto telecamere in grado di fornire una copertura pressoché totale della zona. “Le telecamere arrivano per un maggiore controllo – conclude l’assessore -, nonché a garanzia della sicurezza di quella stessa movida che, ci auguriamo, possa essere di qualità. L’auspicio è che il sistema, insieme ad un maggiore controllo della zona, serva da deterrente agli atti di vandalismo e ai comportamenti incivili già verificati e sanzionati in passato”.

Articoli consigliati: Piazza Muzii, inferno o paradiso? Dopo il caos estivo il Comune corre ai ripari






Questo è un articolo pubblicato il 01-04-2015 alle 16:16 sul giornale del 02 aprile 2015 - 521 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, politica, ordine pubblico, movida, pescara, Paolo di Toro Mammarella, Comune di Pescara, giacomo cuzzi, piazza muzii, movida pescarese, articolo, enzo del vecchio, commercianti pescaresi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ahwZ