Telefonata anonima al 117: ‘Attenti alle scuole primarie di Pescara’. Massima allerta in città, il sindaco rassicura: ‘Non cederemo alla paura’

2' di lettura 13/01/2015 - Una inquietante telefonata anonima è giunta stamattina, intorno alle 8.30, al centralino della Guardia di Finanza di Campobasso. A renderlo noto è un comunicato stampa del Comune di Pescara.

"Attenti alle scuole di Pescara, Vasto e Termoli. Fermate la strage": è questo il contenuto della chiamata ricevuta dalla sala operativa del 117 nel capoluogo molisano. L’anonimo, che avrebbe un marcato accento straniero, ha quindi interrotto la comunicazione, facendo scattare immediatamente le procedure di sicurezza, già messe a punto dalle Prefetture italiane subito dopo gli attentati terroristici dei giorni scorsi a Parigi.

Oltre agli accertamenti del caso, con la polizia postale a lavoro per rintracciare l’autore della telefonata, a Pescara la Questura ha avvisato tutti i dirigenti scolastici, invitandoli ad adottare tutte le misure di sicurezza previste in questi casi.

Sulla vicenda è intervenuto anche il sindaco Marco Alessandrini, che nel suo messaggio alla cittadinanza ha usato toni tranquillizzanti ma al tempo stesso decisi, invitando ad alzare il livello di attenzione: “Il sistema di sicurezza – ha dichiarato il Primo Cittadino - che non intende sottovalutare ma neanche enfatizzare telefonate anonime che giungono in un momento in cui l'opinione pubblica è particolarmente sensibile visti i fatti di Parigi, si è attivato con un invito da una parte alle forze dell'ordine ad aumentare i livelli di sicurezza intorno alle scuole primarie, dall'altro ai dirigenti scolastici affinché ciascuna scuola procedesse all'adozione delle necessarie misure di sicurezza, a cominciare dalla chiusura delle proprie porte”.

“Non dobbiamo cedere alla paura – prosegue il sindaco - e oggi più che mai dobbiamo continuare la vita di tutti i giorni. Le istituzioni restano comunque in prima fila al fianco dei cittadini e già domani vi sarà una riunione straordinaria del Comitato provinciale sull'ordine e la sicurezza per coordinare ogni forma di intervento e valutare l'entità dell'allarme”.






Questo è un articolo pubblicato il 13-01-2015 alle 15:39 sul giornale del 14 gennaio 2015 - 2231 letture

In questo articolo si parla di cronaca, attualità, sicurezza, parigi, politica, pescara, terrorismo, vivere pescara, scuole pescaresi, marco alessandrini, articolo, charlie hebdo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/adWn