Calcio, all’Adriatico arriva la capolista: il piano di Baroni per Pescara-Frosinone

2' di lettura 14/11/2014 - Biancazzurri in fibrillazione per il match di domenica 16 novembre, quando allo Stadio Adriatico di Pescara sbarcherà la capolista 'a sorpresa' del torneo.

Dopo la rinfrancante boccata d’ossigeno di Brescia, con un 3-1 che ha letteralmente salvato mister Baroni dall’esonero, il tecnico sta preparando nei minimi dettagli la sfida col Frosinone, conscio del fatto che potrebbe trattarsi dell’ultimissima occasione per tentare una risalita verso le zone alte della classifica, attualmente a distanza siderale.

“Non temevo la partita di Brescia – spiega Marco Baroni sul sito ufficiale del Pescara Calcio – e tanto meno io e la squadra dobbiamo avere paura di giocarcela in casa con la capolista: ho chiesto ai ragazzi di crederci fino in fondo, come hanno fatto al Rigamonti, e credo che abbiamo tutte le carte in regola per vincere”.

E mentre scatta l’allarme-infermeria per diversi giocatori biancazzurri, col tecnico costretto a ricorrere in settimana a ben 8 giovani della Primavera, si annunciano novità importanti anche sullo schieramento. Alla luce della bella prova di Brescia, infatti, Baroni sembra ormai sempre più convinto di abbandonare il suo ‘marchio di fabbrica’, ovvero il 4-3-3, per passare ad un 4-4-2 che secondo il mister garantirebbe maggiore equilibrio alla squadra.

Il nuovo modulo tattico, inoltre, consentirebbe di venire a capo dell'ormai proverbiale 'dilemma' tra Melchiorri e Maniero, con entrambi gli attaccanti che finora hanno meritato la maglia da titolare. Col Frosinone, quindi, il Pescara schiererà le due punte, mentre i maggiori interrogativi riguardano il centrocampo. Con Memushaj e Bjarnason impegnati nelle rispettive nazionali, Baroni sarà infatti costretto a ridisegnare la linea mediana, affidandosi ad Appelt Pires e al recuperato Zuparic, spostato in avanti. Saranno invece ancora indisponibili Nielsen, Caprari e il portiere Fiorillo. “Noi ci crediamo”, assicura Baroni a 48 ore dal match: il Frosinone è avvisato.

La gara, in programma domenica 16 ottobre allo Stadio Adriatico, sarà arbitrata dal signor Fabio Maresca di Napoli.






Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2014 alle 12:54 sul giornale del 15 novembre 2014 - 904 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, pescara, frosinone, serie B, federico melchiorri, Paolo di Toro Mammarella, pescara calcio, marco baroni, riccardo maniero, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/abwq