Carambola mortale a Bussi, ingegnere di Città Sant’Angelo muore carbonizzato

1' di lettura 12/11/2014 - Un tragico incidente avvenuto la notte scorsa nei pressi di Bussi sul Tirino è costato la vita ad un ingegnere di Città Sant’Angelo, morto carbonizzato all'interno della sua auto. (foto d'archivio)

Piero Ricci, professionista di 50 anni, stava rientrando a casa dopo una giornata di lavoro trascorsa in provincia dell’Aquila quando, per cause ancora da accertare, ha perso il controllo della sua Toyota, finendo fuori strada fino allo schianto finale contro un albero. Subito dopo l’impatto, la macchina ha preso fuoco non lasciando scampo all’ingegnere. L’incidente è avvenuto lungo la strada statale 153, intorno alle ore 23.

Stando ad una prima ricostruzione dei Carabinieri della Compagnia di Popoli, a causare l’uscita di strada potrebbe essere stato l’asfalto reso viscido dalla forte umidità. Sul posto sono intervenuti anche i Vigili del Fuoco, che hanno spento le fiamme e recuperato il corpo della vittima.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 12-11-2014 alle 11:38 sul giornale del 13 novembre 2014 - 1029 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incendio, incidenti stradali, pescara, bussi sul tirino, incidenti mortali, rogo, vivere pescara, città sant'angelo, marco verri, articolo, morte sulle strade, auto a fuoco

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aboW