Calcio, il Pescara è nei guai: nuovo ko con il Cittadella. Baroni sconsolato: 'Calo inspiegabile'

2' di lettura 21/09/2014 - Il Cittadella frena la voglia di riscatto dei biancazzurri, che tornano a casa con la seconda sconfitta consecutiva e una posizione in classifica preoccupante. (foto da pescaracalcio.com)

Il 2-3 incassato in Veneto segue di una settimana il rovescio casalingo – con lo stesso risultato – rimediato in casa con il Bologna. 6 gol in due gare sono decisamente troppi, e vanno ad affiancarsi ad un dato ancora più allarmante, ovvero i due miseri punti in classifica racimolati in questo difficile avvio di stagione.

Anche a Cittadella, i biancazzurri hanno mostrato buone trame di gioco, controllando per lunghi tratti la gara. Dopo il vantaggio iniziale dei padroni di casa, con l'inzuccata di Gerardi al 6', il Pescara aveva reagito alla grande, ribaltando il risultato con Politano (magnifica punizione al 16' pt) e Melchiorri, che a inizio ripresa era abilissimo a sfruttare una papera del portiere avversario (2' st). Dopo aver sfiorato il tris con Pasquato, inspiegabilmente il Pescara ha spento la luce, regalando ai veneti i 3 punti grazie alla doppietta di Coralli (15' e 33' st).

“Non riesco a spiegarmi l'improvviso calo di tensione della squadra – ha spiegato Baroni a fine partita - , abbiamo dominato per oltre un'ora, uscendo però ancora una volta a mani vuote”. "Adesso dovrò capire esattamente a cosa siano dovuti questi improvvisi blackout della squadra” ha concluso il tecnico, riferendosi anche ai match precedenti.

In realtà i tempi sono strettissimi, visto che già martedì sera per il turno infrasettimanale il Pescara ospiterà all'Adriatico il Latina di Mario Beretta. Un match che, a poche settimane dall'inizio della stagione, si annuncia già decisivo per definire il ruolo del Pescara in questo campionato.

Il tabellino del match:

Cittadella-Pescara 3-2

CITTADELLA: Valentini; Cappelletti, Scaglia, Pellizzer, Barreca; Lora, Benedetti, Rigoni, Palma; Coralli (36' st Minesso), Geraldi. All. Foscarini. A disp.: Pierobon, Pecorini, De Leidi, Signorini, Sgrigna, Minesso, Ugo, Busellato, Mancuso.
PESCARA: Fiorillo; Pucino, Pesoli, Zuparic, Grillo; Nielsen, Guana, Bjarnason; Pasquato (16' st Maniero, 31' st Sowe), Melchiorri (27' st Zampano), Politano. All. Baroni. A disp.: Aresti, Boldor, Appelt, Zampano, Sowe, Cosic, Maniero, Selasi, Da Silva.
Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone
Reti: 6' Gerardi, 16' Politano, 2' st Melchiorri, 15' st e 33' st Coralli


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 21-09-2014 alle 16:02 sul giornale del 22 settembre 2014 - 683 letture

In questo articolo si parla di sport, calcio, pescara, serie B, Cittadella, vivere pescara, pescara calcio, marco baroni, marco verri, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/913