Settimana della bici, ecco come 'festeggeranno' i pescaresi. Alessandrini volontario a sorpresa per ‘Day Bike Day’

3' di lettura 18/09/2014 - Sarà una settimana ricca di iniziative ed eventi quella dedicata alla ‘Mobilità sostenibile’, in calendario fino al 22 settembre. Il programma, incentrato sull’utilizzo della bicicletta in città, ha visto una piena adesione da parte del Comune di Pescara, con il coinvolgimento diretto del Primo Cittadino (foto).

“Sono molto felice di fare il sindaco volontario ai caselli del Day Bike Day - ha spiegato Marco Alessandrini, da sempre appassionato delle due ruote -, partecipo da anni come ciclista praticante, perché sono fermamente convinto che debba esserci più attenzione alla mobilità alternativa”.

Ad animare il calendario di iniziative, oltre ad Alessandrini ci sono anche il vicesindaco Enzo Del Vecchio, i responsabili di Pescara Bici Giancarlo Odoardi e Laura Di Russo, e altre organizzazioni come Patto per Montesilvano, Italia Nostra Pescara, Legambiente Silvi e Salvaicilisti Spoltore.

Si parte oggi, giovedì 18 settembre, con l’ormai tradizionale appuntamento con Day Bike Day: i volontari di Pescara Bici, 'coadiuvati' dal sindaco, accoglieranno e ‘conteranno’ i cittadini in bicicletta in appositi caselli, fissati in sette zone strategiche della città.

Sempre giovedì 18 è in programma Il Miglio sotto le stelle, gara agonistica che si svolgerà lungo la riviera e che prevede la chiusura al traffico del Lungomare Matteotti e di un tratto di via Paolucci. Infine, c’è grande attesa per l’appuntamento clou di domenica con la Bicipolitana pescarese, una grande pedalata che coinvolgerà anche i comuni limitrofi. Nella stessa giornata, alle ore 12,30 verrà inaugurata la pista ciclabile sulla sponda nord del fiume Pescara. In particolare, si tratta del recupero della pista ciclabile che arriva fino al ponte Capacchietti. Il ritrovo è fissato presso la Madonnina del Porto.

“Si tratta di una serie di iniziative spalmate su più giornate – ha spiegato il vicesindaco e assessore alla Mobilità –, nate per invogliare all'utilizzo del mezzo a due ruote, ma anche per pensare ad un futuro di mobilità più vasta”. “Con la Bicipolitana di domenica 21 - precisa Del Vecchio - convergeranno sullo snodo di Pescara i ciclisti di ben cinque località diverse. Certo, la strada da fare è ancora lunga, ma siamo fiduciosi”.

Ma cosa ne pensano i cittadini? Nel corso di Bike Bike Day, i volontari di Pescarabici hanno distribuito un questionario, in cui gli utenti sono chiamati a evidenziare criticità e benefici dell’utilizzo delle due ruote in città. In attesa dei risultati dell’indagine, abbiamo provato a sondare il parere di qualche ciclista.

“Rispetto al passato le cose sono migliorate – spiega Paolo, impiegato di 28 anni che ogni mattina si reca a lavoro in bicicletta -, tuttavia i problemi sono ancora tanti: dalla scarsa manutenzione stradale all’atteggiamento spesso aggressivo degli automobilisti… pedalare in città non è ancora abbastanza sicuro!” “Per non parlare dei furti di biciclette - aggiunge Antonella, casalinga di 40 anni -, uso la bici per fare la spesa, ma visti i precedenti ho sempre paura di non ritrovarla…”

Se da una parte in molti si mostrano preoccupati per il futuro della Strada Parco (“Col filobus Pescara tornerà indietro di 30 anni”, afferma Antonio), c’è chi, come Stefano, ‘suggerisce’ al sindaco di estendere l’ex tracciato ferroviario fino alla Pineta: “Sarebbe bellissimo – afferma il giovane – poter percorrere la città sempre in bici, da Montesilvano fino alla pineta dannunziana, senza doversi più preoccupare dei pericoli del traffico e delle buche”.

Solo un bel sogno di fine estate? “Macché - sbotta il ragazzo -, basta fare un giro a Rimini, per non parlare delle grandi capitali del Nord Europa, per capire come la bicicletta sia l’unica soluzione possibile per il futuro delle nostre città”.








Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2014 alle 12:39 sul giornale del 19 settembre 2014 - 771 letture

In questo articolo si parla di attualità, traffico, sport, bici, piste ciclabili, pescara, biciclette, mobilità cittadina, settimana della mobilità, Paolo di Toro Mammarella, pescaraBici, strada parco, marco alessandrini, laura di russo, giancarlo odoardi, articolo, enzo del vecchio

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9Tt