Arzillo pensionato coltiva marijuana sul terrazzo: ‘E’ solo un hobby’

1' di lettura 16/09/2014 - ‘E’ solo un hobby’: sarebbe questa la spiegazione fornita da un 63enne a due agenti della Polizia di Stato che nella giornata di ieri, nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato qualcosa di strano spuntare da un terrazzo di via Caduti per Servizio. (foto d'archivio)

Insospettiti dalle piante poste in bella vista sul balcone, gli agenti sono andati a bussare alla porta del 63enne, un pensionato di origini teramane. Grazie all’ausilio di una unità cinofila antidroga fatta arrivare appositamente sul posto, la Polizia ha rinvenuto 12 piante di marijuana, oltre ad una rivista specializzata per la coltivazione delle stesse.

Dopo il sequestro di piante e rivista, l’uomo è stato accompagnato per accertamenti in Questura, e davanti agli inquirenti ha ribadito la sua posizione. “Si tratta semplicemente di un hobby”, ha spiegato l’anziano, ma le sue giustificazioni non sono bastate a farla franca. Il 63enne è stato infatti rispedito a casa con una denuncia all’Autorità giudiziaria per violazione delle normative sugli stupefacenti.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2014 alle 11:11 sul giornale del 17 settembre 2014 - 671 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, marijuana, pescara, stupefacenti, piante di marijuana, consumo di droga, vivere pescara, questura di pescara, polizia di pescara, marco verri, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/9Mf