La favola degli anni ’50 e ’60 a Pescara: dal 25 luglio al Porto turistico si balla (e si vive) il rock’n’roll

3' di lettura 21/07/2014 - Tre giorni per tuffarsi nelle atmosfere dei favolosi anni ’50 e ’60, al ritmo del rock’n’roll e nel segno del mito americano, quando i giovanotti impomatati vestivano rigorosamente in jeans e le ragazze sfoggiavano minigonne e zeppe da capogiro.

Con You wanna be americano, il festival in programma dal 25 al 27 luglio al Porto turistico, Pescara spalanca le porte ad un mondo ‘lontano’ ma ancora vicinissimo nella memoria di tutti, reso immortale da una produzione musicale che ancora oggi scalda le piste della riviera adriatica.

Rock’n’roll a parte, sono davvero tante le iniziative in programma nel corso il festival: dai mercatini vintage agli stage di ballo, dalle esposizioni di auto e moto d’epoca agli stand con i truccatori per aspiranti pin-up e cover girls, tutto questo contribuirà a restituire i colori e il fascino di quegli anni folli e spensierati.

Il festival, giunto alla quarta edizione, è organizzato da Marco ‘Sburzo’ Di Pietro, capace di creare praticamente da zero l’evento più 'rockabilly' della regione.

“Dopo il grande successo delle precedenti edizioni – spiega Sburzo -, anche quest’anno vogliamo trasformare il Porto turistico di Pescara in una macchina del tempo, capace di farci rivivere la magia di quegli anni favolosi”.

La manifestazione, che rientra nel cartellone di Estatica, anche per l'edizione 2014 ha scelto come location uno dei luoghi simbolo della città adriatica, inserendosi nel prestigioso programma di eventi organizzati dal Marina di Pescara.

“Il momento centrale del festival – precisa Sburzo – saranno le 3 serate a base di rock‘n’roll, swing e rockabilly. L'esibizione delle band sarà supportata dalle selezioni musicali di numerosi dj, che accompagneranno il pubblico in un viaggio nel tempo, sulle note dei miti della musica come Elvis Presley, The Beatles, The Rolling Stones, Chuck Berry, The Beach Boys, Johnny Cash e tanti altri”.

Ma You wanna be americano non si ferma alla musica, anzi: per tutte le ragazze, ci sarà la possibilità di rivivere il fascino intramontabile delle pin-up anni '50 grazie agli acconciatori e ai truccatori presenti negli stand del festival. Spazio anche alla cucina, con specialità rigorosamente a stelle e strisce come hamburger, hot dog, patatine fritte, anelli di cipolla e carne grigliata, il tutto accompagnato da birra e cola.

L'appuntamento centrale dell'edizione 2014 è sicuramente il concerto di Greg, del duo comico Lillo e Greg, alla guida della nuova formazione ‘The Frigidaires’. La prima vera Doo-Wop band italiana, già ammirata al Summer Jamboree di Senigallia, proporrà anche a Pescara un repertorio rock'n’roll di altissimo livello.

“Si tratta di una manifestazione divertente e trasversale – conclude l’ideatore del festival - a cui partecipano appassionati del genere provenienti da tutta Italia, estimatori del mondo vintage, ma anche famiglie con bambini: un pubblico sempre più numeroso ed eterogeneo che, ormai da anni, conferma il successo di questa iniziativa”.

Per chi ama le atmosfere alla Grease e da ragazzo non perdeva una puntata di Happy Days, il consiglio è uno solo: tirate fuori le giacche di pelle chiuse in armadio e le gonne a ruota della mamma, al 'Marina' ci sarà da divertirsi!


A fondo pagina è disponibile il file con il programma completo.