Sorpresa durante i lavori in via delle Fornaci: riaffiora Fonte Borea, una delle fontane più antiche della città

2' di lettura 17/07/2014 - Una bella sorpresa durante i lavori di messa in sicurezza di via delle Fornaci: durante le operazioni di scavo in atto nel cantiere, sono tornate alla luce due antichissime fontane. Subito dopo la scoperta, i responsabili del cantiere hanno allertato la Soprintendenza ai Beni Archeologici.

Sul posto è intervenuto il dottor Andrea Staffa, che da un primo esame ha rilevato la presenza di un impianto semi circolare con vasca risalente a epoca tardo medievale. Secondo quanto riferito dalla Soprintendenza, la struttura principale è posta su una struttura in pietra arenaria presumibilmente ancora più antica (foto).

Anche se sono necessari ulteriori rilievi ed accertamenti, sono in molti a ritenere che possa trattarsi proprio dell’antica Fonte Borea, che esisteva al Colle del Telegrafo, ma di cui si erano perse le tracce. Come noto, la Fonte Borea era la principale fontana di tutta questa parte del territorio comunale. Nel corso degli stessi lavori è riemerso anche un altro impianto, probabilmente a supporto della prima fontana, che intercettava l’acqua dalle colline retrostanti.

Di fronte a questa doppia scoperta, i lavori proseguiranno cercando di mantenere a vista i due impianti. "Nel primo caso - riferisce il vice sindaco Enzo Del Vecchio - si è ricavato un buco lungo un muro di contenimento, mentre nel secondo troveremo la soluzione migliore, di concerto con la Soprintendenza, il Sindaco e la Giunta".

Fonte Borea è la mitica “gemella” di un’altra fontana storica della città, Fonte Locca, che si trova a San Silvestro: per secoli queste strutture sono state un punto di riferimento fondamentale per l’approvvigionamento idrico di gran parte della città. Da qui, l'interesse delle istituzioni ad un pieno recupero delle strutture.


di Marco Verri
redazione@viverepescara.it





Questo è un articolo pubblicato il 17-07-2014 alle 09:07 sul giornale del 18 luglio 2014 - 1094 letture

In questo articolo si parla di attualità, pescara, scavi archeologici, Comune di Pescara, vivere pescara, marco verri, articolo, fonte borea, soprintendenza dei beni culturali

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/7k6