Confindustria Chieti-Pescara: 'Patto per l'Efficenza' con Pubbliche Amministrazioni

15/04/2014 - Confindustria Chieti-Pescara e le Amministrazioni Pubbliche insieme verso la SemplificAZIONE con il PAtto per l’Efficienza.

Oggi 15 aprile alle ore 15.00, presso la sede di Confindustria Pescara in Via Raiale 110/bis è stato stipulato il Protocollo "Patto per l'Efficienza".

Una pubblica amministrazione efficiente riveste un ruolo determinante per innescare la crescita delle imprese e favorire investimenti dall’Italia e dall’Estero sui nostri territori, condividendo procedure che portino ad avere tempi ridotti e iter trasparenti.

La Sezione Unificata Servizi Innovativi di Confindustria Chieti – Pescara ha promosso ed avviato un progetto di lavoro sul tema della semplificazione amministrativa, “Semplificare per Competere - Strumenti Modelli Managerialità”.

Dal confronto e dal lavoro congiunto tra la Sezione Unificata Servizi Innovativi di Confindustria Chieti – Pescara ed alcuni rappresentanti della PA è nato un Protocollo di Intesa denominato Patto per l'Efficienza.

Il "Patto per l'Efficienza" ha l'obiettivo di coinvolgere direttamente i vertici politici e tecnici delle Pubbliche Amministrazioni che maggiormente interagiscono e supportano l'attività delle imprese e lo sviluppo economico del nostro territorio.

Numerosi i rappresentanti delle Pubbliche Amministrazioni che hanno già deciso di aderire al Patto, entrando nel progetto pilota, a cui potranno aggiungersi in ogni momento altri Enti: Comune di Vasto , Comune di Fossacesia, La Provincia di Chieti, Comune di Ortona, Comune di Spoltore, Comune di Pianella, Comune di Gessopalena, Associazione tra gli Enti Locali per l’Attuazione del Patto Territoriale Sangro-Aventino - Patto Territoriale Sangro Aventino, Comune di Rocca San Giovanni, Comune di Città S. Angelo, Comune di Moscufo, Comune di Penne, Comune di Alanno.

Dopo i saluti di Paolo PRIMAVERA, Presidente Confindustria Chieti, Alessandro ADDARI Presidente della Sezione Servizi Innovativi Confindustria Chieti – Pescara ha illustrato le caratteristiche innovative dell’intesa che instaura un rapporto di collaborazione continuativa in materia di semplificazione delle procedure amministrative di competenza dell’Ente.

“Le imprese” ha spiegato Addari “da parte loro mettono in campo la propria professionalità ed esperienza nel settore della digitalizzazione e dell’informatizzazione, realizzando percorsi formativi specifici e gratuiti rivolti agli addetti dell’Ente, che saranno tenuti dagli esperti del Sistema Confindustria. Inoltre coadiuveranno l’Ente nelle attività di sensibilizzazione e formazione rivolte ai consulenti e ai tecnici in merito agli iter procedurali connessi all’attività d’impresa".

"Gli Enti, dall’altro lato, si assumono precisi impegni quali ad esempio garantire alle imprese la presa in carico della pratica trasmessa via PEC e l’inoltro al Referente del Procedimento entro due giorni lavorativi dalla trasmissione unitamente alla massima trasparenza su nominativo e i recapiti del Responsabile del Procedimento con gli orari di accessibilità al servizio”.

Lino OLIVASTRI Vice Presidente Servizi Innovativi Confindustria Chieti – Pescara si è dichiarato molto soddisfatto per i risultati operativi cui l’accordo spalanca le porte e ha ricordato anche l’importanza del tavolo di monitoraggio con gli enti coinvolti, che avrà il compito di valutare i risultati e le aree di miglioramento, stabilendo l’avvio di ulteriori azioni ed implementazioni progettuali in tema di Semplificazione Amministrativa e definire con gli imprenditori coinvolti le procedure per le quali ritiene più urgente un intervento di semplificazione, con eventuale segnalazione delle fasi procedurali che generano difficoltà all’utente e causano costi e disservizi per le imprese e/o per gli uffici dell’Ente.

Ernesto ANCHINI Coordinatore Gruppo di progetto, ha spiegato l’importanza per le imprese di veder garantiti attraverso questo patto alcune buone pratiche di trasparenza ed efficienza come la certezza che verranno pubblicati sul portale di ogni Ente firmatario il nominativo e il numero telefonico diretto ed eventualmente l’indirizzo di posta elettronica e il numero di fax di uno o più referenti per le imprese, con il fine di orientare il richiedente a conoscere le procedure e gli iter da seguire per il disbrigo delle pratiche di interesse; si garantisce inoltre la pubblicazione dei moduli di interesse per le imprese in formato compilabile e la lista dei documenti da produrre per l’ottenimento delle autorizzazioni connesse all’attività d’impresa.

Luigi Di GIOSAFFATTE Direttore Generale Confindustria Pescara, si è soffermato sull’importanza che una pubblica amministrazione efficiente ha per innescare la crescita delle imprese e favorire investimenti dall’Italia e dall’Estero sui nostri territori. Semplificare significa “Digitalizzare la P.A.” portando, tra l’altro, a fare risparmi calcolati in 30 miliardi di euro/anno. Questo progetto è caratterizzato da grande concretezza perciò ha visto tra i primi passi operativi l’apertura di una casella di posta certificata in cui professionisti, imprenditori e amministratori possono segnalare casi concreti di difficoltà incontrate con il relazionarsi con la Pubblica Amministrazione o casi ritenuti positivi, all’indirizzo: semplificazione@pec.it. Ha ringraziato quindi il Gruppo di lavoro di cui fanno parte, oltre ad Anchini e Olivastri, Gianni Bossich, referente per la Managerialità, Franco Iannelli, referente per la piattaforma tecnologica, Daniele Perilli e Angelo Taraborrelli.

Mauro TEDESCHINI Direttore del quotidiano Il Centro ha moderato l’incontro.


da Confindustria Chieti Pescara
www.confundustria.pescara.it


...

...

... ...




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-04-2014 alle 16:43 sul giornale del 16 aprile 2014 - 751 letture

In questo articolo si parla di economia, confindustria, pescara, chieti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/2Es