Ubriaco dà in escandescenze in Questura: ferito poliziotto

Rissa, resistenza a pubblico ufficiale 1' di lettura 27/02/2014 - Nel corso della notte tra mercoledì 26 e giovedì 27 febbraio, due agenti della Squadra Volante sono intervenuti per controllare 3 persone nei pressi del bar Terminal di piazza della Repubblica.

I tre, probabilmente ubriachi, stavano infastidendo da qualche minuto alcune persone presenti nel bar, che hanno segnalato le molestie al 113. Appena dopo l’intervento della volante, uno dei tre uomini, un cittadino moldavo di 38 anni, ha cominciato a inveire nei confronti degli agenti.

Tradotto in Questura, l’uomo ha improvvisamente iniziato a dare in escandescenze, colpendo uno degli agenti e danneggiando un armadietto. Il giovane, bloccato da altri agenti intervenuti in soccorso, si è procurato delle piccole lesioni, medicate al pronto soccorso. Anche se non preoccupano, sono invece più seri i danni riportati dal primo agente colpito: ricoverato all’Ospedale di Pescara, i medici hanno rilasciato un referto con 5 giorni di prognosi.

Il 38enne è stato arrestato per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. Dovrà rispondere anche di lesioni e danneggiamento aggravato.






Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2014 alle 17:43 sul giornale del 28 febbraio 2014 - 683 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, violenza, criminalità, risse, ubriachi, vivere pescara, stazione di pescara, questura di pescara

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Zb6