Più di un milione dalla Provincia alle imprese: online la graduatoria dei beneficiari

2' di lettura 27/02/2014 - La Provincia di Pescara finanzierà programmi di investimento delle piccole e medie imprese del territorio per un importo complessivo di un milione 154 mila euro. L’intervento rientra nell'ambito del POR FESR Abruzzo 2007 – 2013 (PIT Provincia di Pescara), e le imprese beneficiarie sono 43, operanti in vari settori.

Ne hanno parlato in conferenza stampa il Presidente Guerino Testa e l’Assessore Andrea Faieta, con i consiglieri Graziano Zazzetta e Lucio Petrocco. La somma da destinare alle pmi è suddivisa in due capitoli:

769 mila euro circa sono finalizzati al sostegno di interventi di adeguamento tecnologico altamente innovativo e le imprese beneficiarie sono 31.
385 mila euro circa andranno a finanziare la realizzazione di progetti per l’eco-innovazione e il miglioramento della sicurezza dei luoghi di lavoro. In questo caso le imprese beneficiarie sono 12.

Il bando è stato promosso con l’obiettivo di sostenere i progetti d’innovazione tecnologica, innovazione di processo e innovazione organizzativa, attuati dalle pmi localizzate nel territorio provinciale e attive in alcuni comparti specifici, puntando – tra l’altro - alla promozione di un sistema turistico ad alto livello di innovazione tecnologica. In modo particolare il bando è stato finalizzato anche ad incentivare prodotti e processi produttivi rispettosi dell’ambiente, nonché misure per il miglioramento della sicurezza nei luoghi lavorativi. Sono agevolate, poi, le spese delle pmi relative all’acquisto e al riconoscimento (registrazione) di brevetti e altri diritti di proprietà industriale.

"Con i contributi che la Provincia di Pescara erogherà sul territorio – ha spiegato Testa - saranno realizzati progetti di investimento per un valore complessivo di circa 3.250.000 euro, con conseguenti effetti positivi anche in termini occupazionali". “Sosteniamo dunque le imprese - ha aggiunto il Presidente -, le aiutiamo ad innovarsi, assicurando risorse e facendo partire un messaggio che vuole essere di ottimismo”.

"Con questo finanziamento - ha spiegato Faieta - chiudiamo la programmazione Pit della Provincia di Pescara. Questo è stato il nostro terzo bando e complessivamente in questi anni abbiamo aiutato 150 aziende, erogando 4 milioni di euro, che hanno generato investimenti per circa dieci milioni. Per i prossimi giorni annuncio un appalto importante, relativo sempre ai Pit, ma che riguarda l’asse dello sviluppo territoriale. Abbiamo deciso di investire le somme a disposizione (un milione e 300 mila euro) su alcuni nodi importanti della viabilità legata al turismo montano. I tratti interessati ai lavori sono quelli tra Civitaquana e Brittoli e tra Montebello e Farindola, e sono previste anche sette aree sosta”.

La graduatoria delle 34 imprese beneficiarie è disponibile a questo link.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2014 alle 17:18 sul giornale del 28 febbraio 2014 - 864 letture

In questo articolo si parla di lavoro, economia, turismo, politica, pescara, innovazione, innovazione tecnologica, provincia di pescara, guerino testa, imprese abruzzesi, andrea faieta

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ZbT