Basket: Pescara battuto dal Senigallia dopo due tempi supplementari

Pallacanestro basket 1' di lettura 23/02/2014 - Nel ventesimo turno di Dnb la Pallacanestro Senigallia batte la Amatori Pescara al termine di una vera e propria battaglia (due tempi supplementari), con il punteggio di 90-85.

La Goldengas si conferma così squadra ammazza-grandi: dopo le vittorie contro le prime due della classe, Latina e Rieti, al PalaPanzini cadono anche gli abruzzesi, terza forza del campionato. La partita è all'insegna dell'equilibrio, si lotta punto su punto. Pescara inizia meglio, chiudendo avanti (12-16) il primo quarto. I ragazzi di coach Valli rispondono nel secondo, grazie ad una grande difesa, e vanno al riposo avanti di 5, 28-23. Nel terzo periodo il vantaggio si assottiglia a 2 punti, 46-44. L'equilibrio regna anche nell'ultima frazione, che si chiude in parità 64-64. Si va all'overtime. Due triple consecutive di Catalani sembrano indirizzare la gara a favore di Senigallia. Ma Pescara, con un ottimo Rajola, non si arrende e trova il pareggio: 78-78. Secondo overtime sempre in equilibrio, con Pescara che capitola solo a 20" dal termine. Finisce 90-85.

Il tabellino:

GOLDENGAS SENIGALLIA 90: Battisti 11, Maddaloni 21, Meccoli 14, Pierantoni 16, Perini 7, Pasquinelli 2, Locapo ne, Savelli ne, Sartini 8, Catalani 11. All. Valli

AMATORI PESCARA 85: Pepe 15, Maino 12, Masciarelli, Buscaino 18, Di Donato 3, Rajola 22, Di Fonzo, Mat. Timperi, Mar. Timperi 3, Dip 12. All. Fabbri

Arbitri: Benatti di Medolla (Mo) e Bonetti di Ferrara

Parziali: 12-16, 28-23, 46-44, 64-64, 78-78, 90-85.






Questo è un articolo pubblicato il 23-02-2014 alle 22:04 sul giornale del 24 febbraio 2014 - 796 letture

In questo articolo si parla di sport, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YWn