Montemarciano: truffa telematica, denunciato un 27enne di Pescara

truffa telematica 1' di lettura 17/02/2014 - Truffa telematica a danno di un uomo residente a Montemarciano. I Carabinieri denunciano in stato di libertà un noto pregiudicato nato a Pescara e residente in provincia di Chieti.

L'11 dicembre 2013 un uomo residente a Montemarciano si è rivolto ai carabinieri della locale stazione dichiarando di essere rimasto vittima di una truffa telematica. Lo stesso raccontò ai militari di aver risposto ad un annuncio su un sito internet, specializzato nella vendita di oggetti e di aver concordato l'operazione con l'autore dell'inserzione, per l'acquisto di 3 mulinelli da pesca per “surfcasting”.

Così l'uomo ha versato la somma stabilita (140 euro) sulla carta PayPal del 'venditore' come accordato, restando in attesa dei tre mulinelli da pesca. Trascorso il tempo di consegna e non ricevendo la merce acquistata, l'acquirente ha tentato di contattare l'autore dell'annuncio che però, nel frattempo, si è reso irreperibile. Pertanto la vittima ha sporto regolare denuncia ai carabinieri che hanno avviato le indagini.

Lunedì 17 febbraio, al termine delle indagini e degli accertamenti, i militari hanno denunciato in stato di libertà per il reato di truffa il pregiudicato O.S., 27enne nato a Pescara e residente in provincia di Chieti.






Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2014 alle 09:10 sul giornale del 18 febbraio 2014 - 547 letture

In questo articolo si parla di cronaca, montemarciano, carabinieri, pescara, chieti, Sudani Alice Scarpini, truffa telematica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YDq