AISM cerca studenti universitari 'Per volare insieme'

3' di lettura 12/02/2014 - Giovani, volontariato e solidarietà: sono queste le parole chiave del progetto 'Per volare insieme', lanciato dall'Associazione Italiana Sclerosi Multipla (AISM) di Chieti. L'iniziativa è finalizzata a coinvolgere studenti universitari in un progetto che, al di là della valenza sociale, consente agli stessi partecipanti di arricchire il proprio bagaglio umano e professionale. Per gli studenti, c'è la possibilità di ottenere il riconoscimento dei crediti formativi sulla base delle ore impiegate.

Nel 2012, per la prima volta nella Provincia di Chieti, è stato avviato il progetto 'Per volare insieme', a cui hanno partecipato 8 studenti dell’Università degli Studi 'G. d’Annunzio' di Pescara-Chieti. L'iniziativa, promossa dall'Associazione italiana Sclerosi Multipla di Chieti, era finalizzata a rispondere alle esigenze e ai bisogni propri delle persone affette da questa malattia, coinvolgendo dei giovani universitari, che hanno dimostrato vivacità intellettuale e spirito di solidarietà.

Oggi, i giovani desiderano sempre più mettersi in gioco, per poter sperimentare sul campo i propri saperi e le proprie conoscenze: in AISM trovano sempre una porta aperta, in quanto si tratta dell’unica struttura italiana impegnata per “un mondo libero dalla SM” sin dal 1968.

Nel 2013 è stata avviata la prima fase della seconda edizione del progetto, i cui destinatari sono gli studenti universitari, residenti o domiciliati nella Provincia di Chieti, di età compresa tra i 18 e i 30 anni, preferibilmente con formazione umanistica, socio-psico-pedagogica e riabilitativa. Il motivo per cui ci si rivolge agli studenti universitari, risiede nella disponibilità dell'AISM a certificare giorni e ore di presenza, oltreché gli obiettivi conseguiti, utili al riconoscimento dei Crediti formativi (CFU).

Ai ragazzi selezionati, verranno fornite tutte le conoscenze necessarie per svolgere un efficace percorso di formazione sul campo. È prevista, infatti, una formazione iniziale gratuita nelle seguenti aree: organizzativa (dell’AISM nazionale e provinciale), progettuale (finalità, obiettivi e attività del progetto), psicologica (aspetti emotivi, affettivi e cognitivi), neurologica (aspetti clinici, diagnostici e terapeutici) e riabilitativa (ausili, movimentazione e trattamento).

Successivamente sono previste delle giornate di affiancamento, per sperimentare in prima persona le varie attività: assistenza per trasporto sui mezzi attrezzati messi a disposizione dall’Associazione, assistenza domiciliare, manifestazioni ed eventi. Il peer tutoring di supporto sarà garantito durante tutti i mesi di durata del progetto, al cui termine è previsto il rilascio di un attestato di frequenza.

La seconda fase del progetto durerà dal mese dal mese di marzo 2014 al mese di luglio 2014. Per ciascun periodo è previsto un numero massimo di giovani selezionabili per ciascuna sede, a Chieti, Lanciano e Vasto. La scadenza per inviare le candidature è il 21 marzo 2014. L’indirizzo e-mail a cui è possibile far pervenire il proprio cv è: aismchieti@gmail.com.

A fondo pagina, la locandina dell'iniziativa, con tutte le informazioni su 'Per volare insieme'.

Per maggiori informazioni:
Marianna (Responsabile Volontari) 331.9480385
Emilio (Responsabile Progetto) 327.1281434
Franco (Presidente AISM – Sezione Provinciale di Chieti) 338.8331237
Sezione Provinciale di Chieti: Viale Abruzzo, n. 322 – 66013 Chieti Scalo (CH) – tel./fax 0871.560348








Questo è un articolo pubblicato il 12-02-2014 alle 10:41 sul giornale del 13 febbraio 2014 - 745 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, volontariato, sociale, giovani, onlus, pescara, Abruzzo, malattia, sclerosi multipla, chieti, aism, studenti universitari, associazione italiana sclerosi multipla, vasto, vivere pescara, Lanciano, università d'annunzio, crediti formativi universitari, cfu, aism chieti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/YnQ