Testa contro Mascia, due stili a confronto: la sfida si sposta su facebook

3' di lettura 09/02/2014 - Quelle che fino a qualche giorno fa erano semplici schermaglie, rivalità sotterranee, contrasti appena abbozzati, ora trovano la ribalta del web e dei social network con la clamorosa iniziativa di uno dei due contendenti.

Guerino Testa, ex Presidente della Provincia di Pescara, lancia apertamente la sfida al Sindaco in carica, Luigi Albore Mascia, per la designazione del candidato del Centrodestra alle prossime elezioni comunali. E lo fa attraverso uno strumento ormai alla portata di tutti, come facebook, proponendo un sondaggio in cui si invitano i cittadini a indicare il candidato ideale del Centrodestra alla poltrona di Primo Cittadino.

Un sondaggio meramente consultivo e primo di valore formale, certo, soprattutto se si considera che l'iniziativa parte unilateralmente da uno dei candidati, creata tra l'altro dal profilo dello stesso proponente.

Ma al di là della sua valenza informale, l'iniziativa evidenzia una volta in più la distanza siderale tra i due candidati, dove il messaggio politico non è certo l'unico elemento di distinzione. Allo stile giovanile e diretto di Testa, che non a caso fa largo uso dei new media per comunicare con i cittadini, fa da contraltare quello molto più tradizionale e 'ingessato' del Sindaco di Pescara. Non è certo un caso infatti che il sondaggio online sia partito proprio dall'ex Presidente della Provincia.

Basta guardare ai profili online dei due contendenti per rendersene conto: statica e mai aggiornata la pagina facebook del Sindaco, al contrario Testa utilizza con disinvoltura sia un profilo (con oltre 1000 amici) che una pagina (quasi 6000 fan) sul più popolare social network del mondo. Per non parlare dell'account twitter: se quello di Mascia (2 follower, zero tweet) pare caratterizzarsi per un 'silenzio assordante', Testa non trascura di inviare frequenti 'tweet' ai 271 follower.

Il sondaggio lanciato da Testa è solo l'ultima di una serie di 'mosse' escogitate dall'esponente del Nuovo Centrodestra per rimpiazzare il Sindaco in carica. Sono tanti i dettagli che certo non passeranno inosservati ai più assidui frequentatori dei social network: dagli inviti a cascata spediti a tutti gli amici, alla foto inserita sotto il titolo del sondaggio, che vede da una parte un Guerino Testa attento e concentrato, sfacciatamente consapevole del maggior appeal sul pubblico, e dall'altra un Albore Mascia imbronciato, quasi tetro. Un colpo basso, secondo molti. 'Probabilmente no - spiega il sociologo Stefano Franzini -, si tratta semplicemente di una migliore capacità di utilizzo dei new media e dei social network'.

Sarà, ma tornando al sondaggio, almeno stando ai numeri, per adesso sembra non esserci partita: ai 26 voti incassati dal Sindaco rispondono 533 pescaresi che, a quanto pare, non vedono l'ora di voltare pagina. Tuttavia, se sul piano della comunicazione sembra non reggere il confronto, Mascia può contare sul supporto del più forte partito dell'attuale maggioranza, ovvero Forza Italia, così come, almeno in linea teorica, potrebbe far pesare la maggiore esperienza frutto dei 5 anni trascorsi Palazzo di Città.

La pagina facebook che ospita il sondaggio, su cui è possibile lasciare anche dei commenti, è disponibile al seguente link: https://www.facebook.com/events/228323480692747/