Droga, furti, accattonaggio: 150 agenti passano al setaccio la città

3' di lettura 09/02/2014 - Si è conclusa all'alba di sabato 8 febbraio la vasta operazione di Polizia guidata dal Questore di Pescara, dott. Paolo Passamonti, che ha coinvolto tutti i quartieri della città di Pescara, dal centro alla periferia.

L'operazione, denominata 'Largo raggio' proprio per l'alto numero di agenti di Polizia impiegati, circa 150, ha preso il via nella mattinata di venerdì 7 febbraio, ed è stata strutturata su attività di prevenzione e repressione dei reati attraverso servizi straordinari di controllo del territorio.

Da quartieri tradizionalmente a rischio, come Rancitelli, San Donato e Zanni, alle zone della movida pescarese, ovvero 'Pescara Vecchia', per finire con il centro cittadino: praticamente nessun angolo della città è sfuggito ai serrati controlli delle forze dell'ordine, e hanno visto il coinvolgimento di tutti gli Uffici e Reparti della Polizia di Stato di Pescara, dalla Questura alla Sezione di Polizia Stradale, Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo, Ufficio Polizia di Frontiera Aerea e Marittima, Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni e Sottosezione Polizia Ferroviaria, che hanno lavorato congiuntamente su tutto il territorio pescarese.

L'operazione ha portato all'identificazione di 289 persone, al controllo di 54 veicoli con il sequestro amministrativo di 4 mezzi per violazioni del codice della strada e al ritiro di due patenti di guida. Sono stati inoltre effettuati 8 posti di controlli, 16 perquisizioni domiciliari e personali e verifiche su 44 persone sottoposte alla misure degli arresti domiciliari o sorveglianza speciale. Tre le sanzioni amministrative elevate, di cui due per detenzione di sostanze stupefacenti e una per accattonaggio.

Nel corso della stessa operazione sono stati sequestrati anche 3 grammi di hashish e 0,1 grammo di eroina, oltre ad un coltello tipo multiuso di cm. 9, rinvenuto in un aiuola di Piazza Alessandrini. Per quanto riguarda gli esercizi pubblici, sono state controllate 10 attività tra bar, ristoranti e paninoteche, disclocate in diverse zone della città (Piazza Duca degli Abruzzi, Piazza Alessandrini, Via Lago di Capestrano). Per due titolari di bar sono scattate sanzioni amministrative per mancata esposizione della licenza.

Sempre nel corso della giornata di venerdì, è stato arrestato S.C., pescarese, classe 1963, destinatario di ordine di esecuzione per espiazione di pena detentiva in regime di detenzione domiciliare, a seguito di una condanna a due mesi per reati nel settore edilizio. La notte di sabato, invece, sono stati arrestati per tentato furto in concorso G.A., classe 1985, residente in provincia di Chieti e C.C., classe 1990, teatino, che intorno alle ore 2 sono stati sorpresi dagli agenti della Volante mentre tentavano di asportare del denaro dalla cassa elettronica dell'autolavaggio di via Ferrari, nei pressi della stazione ferroviaria.

I due ladri hanno tentato la fuga: il primo è stato immediatamente bloccato dagli agenti, mentre l'altro complice è stato fermato dopo un inseguimento in via Parco Nazionale d’Abruzzo. Nell'auto utilizzata dai due, la Volante ha rinvenuto arnesi atti allo scasso, come una lima, un tubo di 52 cm e un cacciavite. L'auto è stata sequestrata.

Infine, raffica di denunce per 4 persone controllate nel corso della fase finale dell'operazione: le prime, sono state comminate ad un teatino dell’87 e un pescarese del ‘64 perché contravventori del foglio di via obbligatorio emesso dal Questore di Pescara; una giovane di Chieti, invece, è stata denunciata per aver fornito false attestazioni, mentre una trentenne di Termoli si è vista contestare il reato di guida senza patente.






Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2014 alle 13:10 sul giornale del 10 febbraio 2014 - 1672 letture

In questo articolo si parla di cronaca, furti, polizia, arresti, droga, pescara, criminalità, spaccio, ritiro patenti, vivere pescara, questura di pescara, rancitelli, san donato, controlli polizia, pescara vecchia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/Yds