Giovani e donne nell'esecutivo del Pd: tutti i nomi del nuovo board provinciale

2' di lettura 04/02/2014 - Un coordinamento provinciale immediatamente operativo: è questa l'idea della Coordinatrice provinciale del Partito Democratico di Pescara, Francesca Ciafardini (foto), che ha nominato nei giorni scorsi il suo esecutivo. Spazio per membri di esperienza e nuovi iscritti nella rosa dei quindici componenti la squadra, il trenta per cento della quale è composta da donne.

“Delegherò molto – ha spiegato Ciafardini - e chiederò a tutti, a ciascuno secondo la competenza assegnata, di lavorare costantemente con i circoli per elaborare proposte e soluzioni ai problemi concreti che affliggono i territori. Quella di essere nominati in segreteria non è una medaglia ma una chiamata al lavoro, a rimboccarsi le maniche e a dedicare tempo ed energie all'attività del partito”.

Il nuovo esecutivo provinciale del Pd è coordinato da Emilio Longhi, studente universitario e componente del'Adsu; vicesegretario è Luigi Di Marco, Donato Di Marcoberardino, ex sindaco di Penne, è stato delegato all'organizzazione mentre l'oneroso compito di coordinare i circoli e il tesseramento è stato assegnato a Leila Kechoud, imprenditrice.

Al ruolo di tesoriere viene confermato Carlo Garofalo, mentre di economia e lavoro si occuperà Lorenzo Esposito, già vicesindaco di Manoppello. Il giornalista Piero Giampietro è confermato alla comunicazione e grandi eventi e sarà affiancato per quel che riguarda marketing e fund raising da Alessio Piscitella.

Per la prima volta nell'esecutivo provinciale del Partito, il sindaco di Spoltore Luciano Di Lorito si occuperà dei rapporti con le associazioni di categoria ed i sindacati; l'avvocato e consigliere comunale di Castiglione a Casauria Daniela Gagliardone coordinerà il gruppo di lavoro su legalità e diritti mentre Claudia Colangeli, già assessore all'Ambiente di Farindola, approfondirà il suo lavoro già avviato a livello amministrativo su ambiente, territorio e sviluppo sostenibile.

Dei rapporti con gli Enti locali si occuperà Emanuele Pavone, attualmente assessore a Montebello di Bertona, mentre al macrotema immigrazione è stata delegata Rita Nobilio, con Patrizia Boccaccio chiamata a coordinare il settore pari opportunità. Franco Leone, ex segretario regionale della Cgil, continuerà il suo lavoro su welfare e sanità, Gabriele Vellante sugli ordini professionali mentre Gabriele Luciani, insegnante, si occuperà di cultura, scuola e solidarietà.

Nella stessa seduta, che ha portato alla nomina dei componenti dell'esecutivo provinciale, l'assemblea ha eletto anche la direzione provinciale pescarese, composta da sessanta persone.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2014 alle 16:11 sul giornale del 05 febbraio 2014 - 868 letture

In questo articolo si parla di politica, partito democratico, pd, pescara, provincia di pescara, Pd Pescara, francesca ciafardini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/XZF